.
Annunci online

BACCO
Racconti, pensieri, vita e...



CINEMA (ultimamente)

The Fighter

Il Grinta

Il cigno nero

il truffacuori

L'esplosivo piano di Basil

Il discorso del re

Megamind

Fair game

The road

The american

Repo men

Truman Capote-A sangue freddo

Scott Pilgrim vs World

Devil

Antichrist

L' immortale

Il mio nome è Khan

Shrek e vissero felici e contenti

Pandorum

Cattivissimo me

L'ultimo dominatore dell'aria

Inception

Fratelli in erba

I love you Philips Morris

Alice in Wonderland

Cella 211

Basilicata coast to coast

Toy story 3

Il figlio più piccolo

Shuttler Island

Control - Ian Curtis

Invictus - L'invincibile

Il missionario

Soul kitchen

Revolutionary road

Il concerto

Un prophète - Il profeta

Nemico pubblico

Parnassus - l'uomo che voleva...

Sherlock Holmes

Basta che funzioni

Sette anime

Il mio amico Eric

Lo strano caso di Benjamin Button

Moon

Bastardi senza gloria

District 9

Up

Una notte da leoni

The Wrestler

Stark Trek il futuro ha inizio

Si puo' fare

Wall E

Watchmen

Sicko

Milk

Batman il cavaliere oscuro

Gomorra

La vie en rose

Gran Torino

Agente smart casino totale

L' ultimo inquisitore

The Mist

Giù al nord

La ricerca della felicità

Il grande capo

Into the Wild

L'amore secondo Dan

Strafumati

Inside man

Romanzo criminale

Vero come la finzione

Shortbus

Super Nacho

Ray

Io robot

Ratatouille

Un'ottima annata

Dogville

V for vendetta

Sideways (in viaggio con Jack)

Minority report

Match Point

Non è un Paese per vecchi

Giù per il tubo

Supersize me

Mi fido di te

Sin City


 

CANNABIS MEDICA OLANDA
CANNABIS MEDICA CANADA
CANNABIS MEDICA U.S.A.

Libro Bianco
Rapporto Roques

Rapporto dei Lord


 

E' ora di piantarla! Home Page

I vizi si trasformano in virtù

Ricordo di un amico

Ricordo Vinicio Capossela

Il jazz è improvvisazione

Malinconia di Novembre

L'immagine “http://www.provantage.com/LG_APLC.GIF” non può essere visualizzata poiché contiene degli errori.

 

 

 

 

21 febbraio 2006
Vinicio Capossela è un grande...
Ascoltare le sue interviste per radio... un miraggio tramutatosi in realtà.
Dopo 15 anni di canzoni e concerti l'Ialia che si parla addosso si è accorta che esiste... era ora.
Prima su radiocapital e poi incredibilmente si radiodeejay... non potevate aspettarvi una persona gestibile cari Linus e soci. Lui è un "animale"  da palconscenico, un intrattenitore una persona che bisogna prenderla di peso dal palco dopo 3 ore di concerto, perchè devi chiudere il locale. Non è la solita "fighetta" di artista che siete soliti gestire è solo ed esclusivamente Lui... Vinicio.

Quando portai Silvia a vedere il primo concerto di Vinicio a Perugia, io l'avevo già visto a Piangipane al teatro sociale ed avevo già ascoltato tutti i suoi 4 album... avevo l'orecchio allenato ed il cuore innamorato. Dopo la prima canzone, il ballo di S. Vito, avrebbe voluto dirmi "... che roba mi stai facendo ascoltare?", ma solo a meta' concerto era già innamorata... ed alla fine non l'avrebbe più lasciato come invece ha fatto con il sottoscritto.
Quando registro' il live "liveinvolvo" al Naima di Forlì, nessuno venne con me quindi ci andai da solo e fù uno spettacolo indescrivibile. Locale strapieno e concerto durato 2 ore e mezza.... poi arriva la Kociani Orchestra e fa' 1 ora di concerto.... purtroppo ho mollato alle due di notte. Se dovessi tornare indietro sarei rimasto anche dopo... aver saputo che avrebbero suonato insieme per una mezz'ora abbondante... mi mangio in po' le dita... peccato. Si narra' che alle 4 di notte siano usciti per strada a suonare come una vera street band di New Orleans.... leggenda o realtà?
Da quel concerto in poi ho visto Vinicio 5 volte nell'arco di 1 anno: Forli, Bellaria (quasi 3 ore di concerto nel caos di una discoteca), ravenna, Lago di Garda, Forli... il ritrovo con la Kociani Orchestra, dopo il live, al Naima è stato allucinante. Iniziato in ritardo alle 11.00 solo con la Kociani, Vinicio arriva verso mezzanotte ubriaco perso con in mano un bicchiere da birra media pieno di gin lemon. Lui è stato inguardabile e se non era per la Kociani le restanti quasi 2 ore di concerto sarebbero state un disastro. Un aneddotto su tutti: dopo aver finito il gin lemon spacca il bicchiere volutamente sul palco, pubblico sgomento e per fortuna nessun ferito.
In quei 5 concerti due li ho visto con Silvia, e dopo che mi ha lasciato  gli album di Vinicio non mi è stato più possibile ascoltarli per diversi mesi... diciamo quasi un anno. Troppe erano le canzoni legate a Lei ed ancora adesso il mio cuore sussulta a certe canzoni.
Rivedere Vinicio ad una discoteca a Rimini è stato folgorante. Un locale con soffito basso con audio pessimo e lui in gran forma... niente da dire bellissimo e particolare.
Dopo quel concerto esce il suo capolavoro senza tempo "canzoni a manovella"... inarrivabile, perchè è inclassificabile è solo da ascoltare. Infatti l'occasione per riascoltarlo arriva ad Umbriajazz ed anche quel concerto è un capolavoro... il suo sogno che diventa realtà. Ai giardini del Frontone di Perugia ci sono circa 3000 persone e verso la fine del concerto riesce a farla sollevare ed a farla riversare tutta o quasi verso il palco.... delirio. Più di due ore di concerto anche se delirante ed ebbro di successo Vinicio in questo modo è riuscito a crearsi il successo che radio e tv non gli hanno mai dato lo spazio necessario... che invece adesso avra'?.... Siamo in Italia e quindi ci credo poco... sono il solito ottimista.
Grazie Vinicio da un tuo ascoltatore ammirato... "con una rosa" è diventata la canzone d'amore con Elisa.... sussurata ad un orecchio,




permalink | inviato da il 21/2/2006 alle 10:19 | Leggi i commenti e commenta questo postcommenti (11) | Versione per la stampa
sfoglia
  
Rubriche
Link
Cerca
Feed
Feed RSS di questo blog Reader
Feed ATOM di questo blog Atom
Resta aggiornato con i feed.
Curiosità
blog letto 468822 volte