Blog: http://BACCO.ilcannocchiale.it

Martello che batte: GB e il farmaco cannabis.

La GW Pharm, la azienda farmaceutica che ha sviluppato uno spray sublinguale a base di estratti naturali di cannabis, ha annunciato che nel prossimo mese di luglio sottomettera' alla agenzia governativa inglese un nuovo dossier in cui si forniscono ulteriori informazioni sulla efficacia terapeutica del prodotto. Come si ricordera' la registrazione del Sativex era stata annunciata per il giugno 2004 ed ha subito una battuta di arresto a causa della richiesta di "approfondimenti" formulata dalla agenzia governativa che rilascia le autorizzazioni alla immissione in commercio dei farmaci. Nel contempo la GW Pharm ha annunciato la conclusione di tre ulteriori studi clinici, tutti molto incoraggianti. Il primo studio (studio di fase II in doppio cieco) ha riguardato 58 pazienti affetti da artrite reumatoide, nei quali e' stata saggiata l'efficacia e la tollerabilità del Sativex, per il controllo del dolore, con risultati molto incoraggianti. Sono inoltre stati resi noti i risultati preliminari di uno studio clinico controllato di fase III che ha coinvolto 125 pazienti affetti da dolore neuropatico, dimostrando miglioramenti statisticamente significativi nel controllo del dolore, e quelli di uno studio, sempre di fase III, riguardante 189 pazienti affetti da sclerosi multipla. I risultati di quest'ultimo studio, ancora non pubblicati , confermerebbero l'efficacia dei derivati della cannabis nel controllo della spasticita': e' stato evidenziato un miglioramento statisticamente significativo, rispetto al placebo, nella spasticita' misurata tramite una scala numerica , che costituiva l'end point primario dello studio. Altre scale di misurazione secondarie, come la scala di Ashworth, hanno fornito risultati in favore di Sativex che pero' non hanno raggiunto la significativita' statistica. Il dr. Geoffrey Guy, presidente esecutivo della GW Pharmaceuticals, ha affermato "Questo positivo trial di fase III supporta ulteriormente i dati sull'efficacia di Sativex sulla spasticita'. Gli effetti ottenuti in questo trial sono superiori a quelli ottenuti dai pazienti con le loro terapie di base. Oltre all'effetto sulla spasticita', i trial precedenti sulla SM hanno mostrato che il farmaco riduce il dolore e i disturbi del sonno e migliora la qualita' della vita."

Pubblicato il 13/7/2004 alle 9.8 nella rubrica Il Martello che batte.

Il Cannocchiale, il mondo visto dal web